Repeated Bout Effect: perché “smetti di migliorare” (nonostante gli sforzi)

Se hai mai preso un paio di settimane di riposo dall’esercizio fisico e poi effettuato un faticoso allenamento, puoi capire quello che sto per dirti.

Quel primo allenamento di ritorno da una lunga pausa può essere duro, ma di solito è il dolore che segue nei giorni successivi ad essere davvero brutale.  Ad esempio, se esegui un allenamento di squat dopo un paio di settimane di riposo, può farti male semplicemente sedersi su una sedia o salire le scale più tardi quella stessa settimana.

Uno dei modi più veloci per sciogliere questo dolore è molto contro-intuitivo. Leggi tutto “Repeated Bout Effect: perché “smetti di migliorare” (nonostante gli sforzi)”

Come trovare la Motivazione per fare qualunque cosa

Tempo fa ho lanciato un sondaggio tra i lettori di questo blog in cui chiedevo cosa sarebbe stato di grande aiuto, nel lavoro, nella vita, nello studio e nello sport per ottenere più successo, denaro e libertà.

E, come spesso capita, sono rimasto sorpreso.

Perché non solo volevano:

  • più tecniche e strumenti per gestire il tempo al meglio
  • più informazioni di blogging e marketing per dare una spinta alla professione
  • più capacità di concentrarsi e focalizzarsi, senza farsi condizionare dalle distrazioni continue

Leggi tutto “Come trovare la Motivazione per fare qualunque cosa”

Come fare il pieno di energia quando ti senti stanco di testa

Essere imprenditori è faticoso... o no?

È giusto sentirsi esauriti alla fine della giornata... o no?

Essere KO e svuotati già nel primo pomeriggio è normale... o no?

Sono domande interessanti alle quali cercherò di dare una risposta basata sulla mia esperienza personale e corroborata dalle ricerche fatte in questi anni.

Ma, soprattutto, alcuni suggerimenti pratici per aumentare la tua energia mentale durante tutta la giornata. Leggi tutto “Come fare il pieno di energia quando ti senti stanco di testa”

Come fare progressi anche quando sei completamente bloccato

Inutile negarlo: prima o poi un “momento no” (detto anche “periodo di merda”) capita a tutti. Che poi se ne voglia parlare poco per paura di sembrare deboli e vulnerabili è un altro discorso…

Soprattutto ai tempi di Facebook tutti sembrano dei Superman incorruttibili, inarrestabili, senza macchia e senza peccato.

Balle. Balle. Fortissimamente balle.

I social sono diventati per molti come la Second Life (te la ricordi?) di alcuni anni fa: Doctor Jeckill quando fa comodo, Mr Hyde quando fa comodo.

Ma sto degenerando, quindi torniamo in carreggiata e concentriamoci su come è possibile superare questi periodacci in cui ci sentiamo:

  • soffocati dal mondo
  • senza una direzione chiara
  • privi di risorse psico-fisiche
  • magari pure senza soldi
  • e soli come un cane

Leggi tutto “Come fare progressi anche quando sei completamente bloccato”

Come mantenere la Motivazione senza mollare alle prima difficoltà

Come mantenere la motivazione

Tenere giù l’acceleratore quando la macchina slitta sul ghiaccio è quasi facile rispetto a mantenere la motivazione alta in mezzo alle continue sfide e difficoltà della vita.

La tendenza diffusa è quella di resistere qualche giorno, al più qualche settimana.

Solo pochi sono quelli che si mettono a testa bassa e passano mesi o anni a sgobbare, lottare, soffrire senza vedere quasi l’ombra di un risultato.

Ma come fanno?
Perché lo fanno?
Possiamo copiarli oppure sono proprio persone fuori dal comune?

Queste le domande che mi faccio spesso e che ho voluto condividere in questa lunga intervista con Mattia Vettorello, un giovanissimo esploratore di soli 24 anni, che nel 2015 ha attraversato oltre 800km di “deserto” Islandese in solitario. Leggi tutto “Come mantenere la Motivazione senza mollare alle prima difficoltà”